Come risolvere il crash con uno schermo bianco in DARK SOULS II Scholar of the First Sin?

Ad oggi, la terza parte della serie Dark Souls è già stata rilasciata, tuttavia ci sono sempre giocatori che non vogliono lasciare la loro parte preferita. Per alcuni potrebbe essere la prima parte delle Anime, per qualcuno la seconda o la terza. Tuttavia, tutto ciò non è importante, poiché tutti i giochi di cui sopra sono ancora supportati dagli sviluppatori e i loro server sono pienamente operativi.

Dark Souls 2 è stato rilasciato nel 2014. Aveva alcuni bug (come in qualsiasi altro gioco), ma nel tempo sono stati gradualmente risolti dallo sviluppatore. Quindi, nel 2015, è stata pubblicata una seconda edizione con il titolo DARK SOULS II Scholar of the First Sin . È stato in questa ristampa che si sono sbarazzati della maggior parte dei problemi, hanno corretto l'equilibrio generale del gioco e migliorato la grafica.

Tuttavia, sono rimasti alcuni problemi. Un problema come un incidente con uno schermo bianco in DARK SOULS II Scholar of the First Sin è migrato alla ristampa . Questo arresto si verifica quando si avvia il gioco, quando si fa clic su "Nuovo gioco" o direttamente durante il processo di gioco. Innanzitutto, lo schermo diventa completamente bianco, quindi il gioco si blocca con un errore.

È difficile dire esattamente cosa causa questo problema. Esiste una versione che appare a causa del file prologue.wma, ma questo non è affidabile. Passiamo ora ai possibili metodi per risolvere questa partenza.

Risolviamo l'incidente con uno schermo bianco in DARK SOULS II Scholar of the First Sin

Vale la pena notare che questo elenco di metodi si è rivelato piuttosto voluminoso. Qualcosa può aiutarti, qualcosa no. Se possiedi un altro modo per correggere questo "stipite", ti preghiamo di condividerlo nei commenti.

Metodo n. 1 utilizzando HDMI

Questo metodo può essere abbastanza divertente, tuttavia procedi come segue:

  • Vai alla libreria Steam e seleziona DARK SOULS II Scholar of the First Sin.
  • Prima disconnettiti dal monitor da HDMI, quindi, premendo il tasto "Invio", avvia il gioco.
  • Quindi, ricollegare il monitor a HDMI.

Dopo queste manipolazioni, il gioco dovrà iniziare. Se tutto il resto fallisce, andare al passaggio successivo.

Metodo 2 Utilizzando un secondo monitor

Come suggerisce il nome, questo metodo funzionerà per quegli utenti che hanno un secondo monitor. Procedi come segue:

  • Basta avviare DARK SOULS II Scholar of the First Sin.
  • Quindi premi rapidamente la combinazione di tasti Win + P e fai clic su "Solo proiettore".
  • Dopo che il gioco è stato completamente avviato, premi di nuovo Win + P e imposta la nostra modalità normale per i monitor.

Ti è stato d'aiuto? No? Bene, vai avanti.

Metodo №3 Utilizzo delle impostazioni della scheda video

Se si verifica un arresto anomalo con uno schermo bianco in DARK SOULS II Scholar of the First Sin su una scheda grafica AMD, provare quanto segue:

  • Vai al Catalyst Control Center . Per fare ciò, fare clic con il tasto destro sul desktop e selezionare Catalyst Control Center dal menu contestuale .
  • Quindi vai su "Proprietà" -> "I miei pannelli digitali piatti".
  • Ora abilita il ridimensionamento per la GPU.
  • Fai clic su "Applica" e avvia il gioco.

Ora per Nvidia:

  • Vai al pannello di controllo di Nvidia.
  • Seleziona "Schermo" -> "Regola le dimensioni e la posizione del desktop".
  • In questa scheda, trova "Zoom su: GP".
  • Fai clic su "Applica" e avvia il gioco.

Metodo n. 4 utilizzando Catalyst Control Center

  • Vai al Catalyst Control Center.
  • Vai su Impostazioni applicazione 3D e rilascia lì DARK SOULS II Scholar of the First Sin.
  • In queste impostazioni, trova l'opzione "Qualità filtro trama" . Seleziona prestazioni.
  • Fai clic su "Applica" e avvia il gioco.

Metodo №5 Utilizzo del file prologue.wma

Se tutti i metodi di cui sopra per correggere un fenomeno come un incidente con uno schermo bianco in DARK SOULS II Scholar of the First Sin non ti hanno aiutato, allora è giunto il momento di prendere misure sperimentali.

Come è già chiaro dal nome di questo metodo, eseguiremo alcune manipolazioni con il file video. Procedi come segue:

  • Vai su "Pannello di controllo" -> "Opzioni cartella" -> "Visualizza".
  • Trova l'opzione "Nascondi estensione per i tipi di file registrati" e seleziona la casella accanto.
  • Quindi, vai alla cartella / Dark Souls 2 / Gioco / film / e trova il file prologue.wma
  • Copia il nome e l'estensione del file contemporaneamente nel boom boomer (seleziona il nome e l'estensione del file, quindi copiali).
  • Crea una copia di questo file nella stessa cartella. Lascialo lì.
  • Elimina il file prologue.wma originale .
  • Ora crea un file di testo nella cartella del filmato e assegnagli il nome prologue.wma . In questo modo, il file di testo diventerà il file video prologue.wma.
  • Di conseguenza, nella cartella del filmato saranno presenti due file: prologue.wma (copia dell'originale) e prologue.wma (file di testo rinominato).
  • Ora prova ad iniziare il gioco.

Se era prologue.wma, ora il gioco dovrebbe iniziare, ma senza un prologo video.

Suggerimenti aggiuntivi

  • Vale la pena notare che se la parte originale di Dark Souls 2 è stata lanciata sul tuo computer, ma Scholar of the First Sin non si avvia, il problema è molto probabilmente nella tua scheda video. Un tempo, DS 2 funzionava su DirectX 9, tuttavia, con l'avvento della riedizione, il gioco è passato al rendering DirectX 11 . Se la tua scheda video non supporta DX11, Scholar of the First Sin non si avvierà. Non ci sono soluzioni per questo. acquistare solo una scheda grafica con supporto per DX11.
  • Se sei un utente di un sistema operativo a 32 bit, anche il gioco non inizierà con te.
  • Puoi semplicemente provare a controllare la cache del gioco. Vai alle proprietà del gioco su Steam e seleziona l'opzione "Verifica integrità cache" nella scheda "File locali" . Se sono presenti file mancanti o danneggiati, Steam scaricherà nuovamente questi file e li sostituirà.
  • Aggiorna vari driver sul tuo computer, DirectX, Microsoft Visual C ++, .NET Framework.

Articoli Interessanti